Glossario

Lepanto nell'antichità 

Toante: Toante, re di Etolia, fu indicato come il figlio di Andraimonas e Gorge e nipote di Meleagro. Ha preso parte alla guerra di Troia con 40 navi (Iliade B 638). Dopo la guerra tornò a Etolia o andò in Italia.

Lega Etolica: Stato federale degli Etoli, creato come un rivale alla espansione di Macedonia e della Lega Achea nel Peloponneso. Fondata nel 4 ° secolo aC (altri sostegnono circa 370 aC e altri verso la fine del secolo) ha continuato a crescere nel corso del III secolo aC e ha inculsa finalmente la maggior parte della Grecia centrale (Sterea Ellada) al fuori di Atene. Caratterizzata da una complessa struttura amministrativa (composta non solo di città e villaggi, ma anche di popolazioni nomadi pastorali) aveva un esercito molto potente.

Locresi (Locri) Ozoli: I Locresi (o Locri)erano uno sesso probablimente dorico (anche altri dicono che erano discendenti di Lelegi) si stabilirono in Grecia. Diviso in Ozoli o Vespri Locresi, questi che abitavano in occidente, cioe nel parti del Focide e Etolia, e Locresi Orientali, che abitano la regione di Fthiotida ed a loro volta erano suddivisi in Opounti e Epiknimidi.

Battaglie Navale

Amvrakiote: Amvrakia era una città-stato, colonia corinzia del secolo VII a.C., nel territorio di Arta di oggi. Amvrakikos baia è stato nominata da questa città. C'era sempre uno alleato dei Corinzii e li seguì nella fazione laconica durante la guerra del Peloponneso.

Formione: Generale e ammiraglio Ateniese, nato intorno al 480 a.C. a Peania di oggi e morì nel 428 a.C. Fu eletto generale in 440 e ha partecipato alla spedizione contro Samo insieme con Pericle, alla battaglia di Amvrakikos nel 437 a.C. ed è stato il protagonista nelle due battaglie del golfo di Corinto nel 429 a.C., in questa di Patrasso ed in quella di Lepanto.

Trirema: la nave da guerra vogatore tipica dell'antichità, che deve il suo nome dai 3 file di rematori (ερέται in Greco). La trirema è considerata come sviluppo della birema e la prima nave di questo tipo è stata construtta dal maestro Ameinoklis da Corinto intorno a 704 a.C. Anche sono stati creatoe quadrireme e quenquireme, la trirema è rimasta la nave da guerra principale per secoli, grazie alla sua flessibilità e velocità.

La battaglia navale di Artemision: Battaglia navale che è succesa a Capo Artemision della Eubea, simultaneamente colla battaglia di Termopile nel 480 a.C, per intercettare la flotta persana che aveva il scopo di sostenire l' esercito persano.

Sima, la: grondaia che ha eseguito i tetti degli edifici antichi, in particolare i tempi, ed è stato decorato con rilievi.

Periodo bizantino

Invasioni slave: Dalla fine del VI secolo dC tribù slave cominciò a scendere in Grecia, in particolare nella parte occidentale della Grecia, dove la struttura urbana era più sciolta, e ad occupare la campagna, fino al Peloponneso (nel secolo VIII o anche più presto). Il soggetto era per decenni un "tabù" della storiografia greca e solo dalle anni 1980 sono pubblicati studi più sistematici sull'installazione e l'assimilazione degli elementi slavi. Tuttavia, molti storici considerano le invasioni slave come causa per i cosiddetti "secoli bui" di Bisanzio (VII-IX), che mostrano un ritardo nello sviluppo. 

Petar Deljan: Leader della rivolta bulgara contro il potere bizantino che ha avuto luogo nel 1040-1041. Era ipotizzando di essere il nipote di Samuel, nemico implacabile di Basilio Bulgaroctono, ma è possibile che era solamente un governatore locale. Dopo la ribellione ha preso lo titlo de "zar dei Bulgari." Ha concepito gran parte della Grecia occidentale e l'Albania, grazie alla rivolta dell tribù slave che sono stati installati lì, però è statto traditto dal suo cugino Alysio, che lo ha accecato e mutilato nel 1041.

Gianizzeri: Il corpo dei Giannizzeri era un corpo militare elite che rispondeva direttamente al Sultano e al principio era costituito da islamizzati sudditi cristiani dell'Impero Ottomano, che erano stati rimassi durante l'infanzia con il sistema di “devşirme” e cresciuti con addestramento militare a Istanbul.

Archibugio: pistola vecchia, il precursore del fucile, che era in uso in Europa a partire dal XV presto al tardo XVI secolo.

Solimano il magnifico: Il sultano decimo dello stato ottomano. Figlio di Selim I, è nato nel 1494 e successe al suo padre nel 1520. Nei sui giorni e stata succesa una notevole espansione dell'Impero Ottomano verso ovest e verso est. Annesso gran parte dell'Europa centrale e orientale (Ungheria, Transilvania, ecc), e venne a l'assedio di Vienna stessa (1529 e 1532). Sul suo regno fiorirono le lettere anche le arti e le scienze nell'Impero Ottomano. 

I Cavalieri di San Giovanni: Il Ordine dei Cavalieri di San Giovanni, comminciavano in origine come un battaglione per la cura di malati e feriti (da cui il soprannome di Ospitalieri) in Terra Santa, ma si sono evoluti in regolare battaglione militare. Nel 1291 sono stato espulti dagli arabi e hanno trovato rifugio temporaneo a Cipro, mentre nel 1309 sono stati concessi la isola di Rodos. Solimano il Magnifico conquisto l'isola nel 1522 e gli ha espulso ancora una volta. Le forze occidentali poi hanno deciso di concedereli come loro base la isola di Malta.

Beyazid II Veli:  Il figlio di Mehmed II il Conquistatore, governò l'Impero Ottomano 1481-1512 ed indurrò una serie di importanti vittorie sia ad ovest e l'est. Nel 1512 cedò il trono, mentre era in vita, a suo figlio Selim.

Vincenzo Coronelli: frate francescano (1650-1718), enciclopedisti e cartografo. Ha trascorso gran parte della sua vita a Venezia. Ha fatto serie di sfere celesti e globi per Luigi XIV di Francia e numerose mappe, molti dei quali per i territori veneziani della Greci.a

 Jacob Spon: (1647-1685) Medico e antiquario francese, che insieme con il botanico Inglese Sir George Wheler hanno girato gran parte del Levante, la Grecia e l'Italia, raccoltante rimasti di antichità.

Nasuh Matrakçı: Il suo nome completo era Nasuh Karagöz bin bin Abdullah el-Bosnavî. Veniva da Bosnia, ma era cresciuto nelle file dei giannizzeri dopo il rapimento di massa dei bambini. È diventato un grande matematico, architetto, pittore e miniatore dell'impero ottomano offrì i suoi servigi al sultano del XVI secolo, in particolare Solimano il Magnifico.
Ludovico Salvatore d'Austria: L'arciduca Ludovico Salvatore d'Austria, che è conosciuto come "Signore di Maiorca", poiché, andando in questa isola come governatore, ha acquistato una vasta area al fine di preservare la flora e la fauna della regione. Nel 1870, come al solito con i nobili del tempo, fatto viaggi estesi verso il Mediterraneo orientale e poi pubblicato le sue esperienze in una serie di letture. Il tour del golfo di Corinto intitolata Eine Spazierfahrt im Golf von Korinth e pubblicato a Praga nel 1876.
Regione di Grecia Occidentale
ESPA logo
Progetto co-finanziato dall'Unione Europea - Fondo Europeo di Sviluppo Regionale
ESPA logo